ricetta senza glutine di cheffrì

Fino a 38 anni ho mangiato pizza come se non ci fosse un domani. E meno male! Era come se avessi previsto che prima o poi sarebbe finita! Quando capitavo a Napoli mi fermavo a tutti gli angoli di strada per prendere in mano la pizza a portafoglio e addirittura a Roma, una volta che mi recai a trovare una vecchia zia che, sentendo il dovere di essere ospitale, un giorno insistette per portarmi a mangiare una pizza: “è la pizza migliore di Roma!” mi diceva! Io non mi fidavo affatto dei suoi gusti e poi… erano le cinque di pomeriggio! Ma si può andare in pizzeria alle 5 di pomeriggio? E poi a Roma, che non era proprio il massimo della garanzia sulla pizza (parliamo di oltre 20 anni fa). Ma la pizza per me era droga e pure se me la davano nel latte la mattina, era gradita chissenefrega! Andammo a mangiare la pizza delle 17 con la vecchia zia e il  cuginone simpatico ed entusiasta! Faceva schifo ovviamente… ma era buonissima!

Oggi la pizza di un tempo è un ricordo (ovviamente parlo della pizza “vera”! Perché rispetto a quella pizza di Roma la mia gluten free di oggi è una poesia), ma non un ricordo triste ed amaro perchè le cose nella vita si evolvono e sebbene non ci sia più possibilità di mangiare “quella” vecchia pizza, lo scopo di questo blog, tra le altre cose, è anche quello di far rendere conto a tutti come la celiachia sia una ottima motivazione a mangiar bene lo stesso, a sentirsi parte della comunità dei fortunati nel poter assaporare gusti e pietanze senza alcuna differenza rispetto a quanti possono assumere glutine.

Nessuna velleità di insegnare il gluten free, nessuna presunzione di spiegare gli aspetti clinici della malattia o le regole precise di comportamento, ma soprattutto nessuna ambizione a fare lo chef secondo i dettami del professionismo. Tutto si fonda sulla esperienza di vita di un celiaco che ha sempre amato cucinare ed imparare piccoli segreti della cucina per sè, per la propria famiglia e per gli amici. Con l’idea di fondo di raccontare a tutti che la celiachia non cambia la voglia di mangiare bene e sano, di divertirsi e stare bene con gli altri, dovunque! E qui ne parleremo spesso!

Buon gluten free da Cheffrì!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *